Morì sotto Ponzio Pilato, ovvero Tito



Un'altro protagonista dei Vangeli è il famoso Pilato, il governatore romano che viene presentato nei Vangeli come un amministratore giusto, nel riconoscere l'innocenza di Gesù, ma condannando quest'ultimo per volere dei malvagi ebrei. Già questa presentazione sarebbe bastevole per capire come gli scritti cristiani siano costruiti a tavolino e siano inequivocabilmente di parte romana.


Quale prezioso documento nasconde la prova che Gesù fu crocifisso per colpa di Tito e non di Pilato? Qual è la più antica testimonianza del processo a Gesù? Doc 683




Facendo sempre riferimento all'apocalisse (testo quanto mai storico e così brutalmente tacciato di allegorie), troviamo un'altro famoso Tito, il falso Nerone: Doc 798

Ed ecco altri Tito presenti nelle lettere di Paolo: Doc 837

Senza dimenticare il Timoteo, nome volutamente simile: Doc 840

Ritorna sempre Tito accompagnato con il nome Barnaba, da noi già indentificato nel padre di Gesù: Doc 1660

Insomma, Pilato è un personaggio inventato per nascondere un nome ben più illustre e ben più scomodo sia nella cronologia degli eventi, sia nella teologia della Chiesa, che ha voluto fare di Gesù una figura mite e umile di origini, quando nella storia fu l'esatto contrario.

Mac